P.zza XXV Aprile, 1 - 29010 Alseno (PC) 0523.945511 servizi-istituzionali@comune.alseno.pc.it Sito istituzionale del comune di Alseno
Visualizza articoli per tag: nutria - Comune di Alseno
Sabato, 15 Aprile 2017 10:44

Il 5 per mille al Comune di Alseno

Nella dichiarazione dei redditi è possibile indirizzare il 5 per mille a enti impegnati nei servizi sociali, tra questi anche i comuni. Al momento della compilazione, nella sezione "Scelta della destinazione del cinque per mille dell'Irpef", scegliete il riquadro "Sostegno delle attività sociali svolte dal Comune di residenza".

Tutti i contribuenti possono, in sede di compilazione delle loro denunce dei redditi (modello Unico, CUD, o Modello 730), scegliere di destinare il 5 per mille dell'IRPEF al proprio comune di residenza, che utilizzerà queste risorse per lo svolgimento di attività sociali.

Questa scelta non si sostituisce a quella della destinazione dell'8 per mille dell' Irpef allo Stato o alla Chiesa cattolica o alle altre confessioni religiose; è semplicemente aggiuntiva e serve ad aiutare il Comune ad essere più vicino ai suoi cittadini più bisognosi e meno fortunati.

Se si sceglie di destinare il 5 per mille dell'IRPEF al proprio Comune, questo avrà più risorse a disposizione e potrà svolgere le sue funzioni in modo migliore, in particolare avrà maggiori possibilità di intervenire con servizi e progetti in favore di anziani, portatori di handicap, minori e famiglie in difficoltà.

Se non firmi per il 5 per mille non risparmi nulla e non aiuti nessuno. Se non firmi, quei fondi andranno allo Stato. Se firmi per il tuo Comune, rimarranno a disposizione della tua comunità.

Pubblicato in Cittadini
Mercoledì, 22 Febbraio 2017 14:54

Piano Comunale per il controllo della nutria

Il Comune di Alseno ha recepito come Piano Comunale per il controllo della Nutria il Piano Regionale approvato dalla Giunta Regionale dell’Emilia Romagna con Deliberazione n. 551 del 18.04.2016 esteso a tutto il territorio regionale, ivi comprese le Aree Naturali Protette e le aree urbane.

Pubblicato in Servizi ai cittadini
Mercoledì, 22 Febbraio 2017 14:42

Piano Comunale per il controllo della nutria

La Giunta Regionale dell’Emilia Romagna ha approvato con Deliberazione n. 551 del 18.04.2016 il “Piano Regionale per il controllo della Nutria” esteso a tutto il territorio regionale, ivi comprese le Aree Naturali Protette e le aree urbane.

Il Comune di Alseno ha recepito come Piano Comunale per il controllo della Nutria il Piano Regionale.

 La suddetta delibera stabilisce che l'attuazione del piano in ambito urbano è in capo ai Comuni, in ambito rurale alla Polizia provinciale e, nei territori di loro competenza, agli Enti di gestione dei parchi e delle riserve naturali.

Il Piano prevede che:

- la cattura e la soppressione delle Nutrie con metodo eutanasico è consentita con specifiche trappole,  sia in città che in campagna, tutto l’anno da parte di Polizia provinciale, guardie comunali, coadiutori (personale abilitato dalla Regione), agricoltori sul loro fondo, personale delegato alla tutela delle acque (se in possesso del titolo di coadiutore) e nei parchi e riserve naturali dal rispettivo personale di vigilanza;

- l’abbattimento diretto con arma da fuoco può essere effettuato dal personale di vigilanza, dagli agricoltori solo se in possesso di abilitazione all’esercizio venatorio, dai coadiutori durante tutto l’anno e, inoltre, dai cacciatori/coadiutori durante l’esercizio della caccia dalla terza domenica di settembre al 31 gennaio, nei territori cacciabili. Nelle zone protette  il periodo di caccia è ridotto dal 1 agosto al 31 gennaio;

- gli Enti Parco possono decidere periodi diversi sul loro territorio: nelle zone umide, SIC e ZPS l’abbattimento può avvenire dal 1 agosto al 31 gennaio e solo con uso di pallini atossici per salvaguardare la nidificazione degli uccelli acquatici.

Il Comune di Alseno non ha individuato particolari zone del territorio Comunale da inibire al seppellimento dei capi abbattuti, ad eccezione delle aree urbane ricomprese nel “Territorio urbanizzato” così come delimitate nelle Tavola n° 5 del  vigente Piano Strutturale Comunale (P.S.C.).

In allegato il Piano Comunele approvato e la relativa delibera di approvazione.

 

 

Pubblicato in Cittadini